Com’è fatto il certificato?

certificato energetico esempio  - pagina 1

Ecco come si presenta nella sua veste cartacea l’attestato di certificazione energetica, così come trasmesso al termine della procedura, agli uffici della Regione Lazio.

Esso è composto da 17 sezioni, su 4 pagine, che raccontano per filo e per segno le prestazioni dell’immobile di vostra proprietà/locazione. Deve essere firmato dal certificatore, che si assume la responsabilità della veridicità di quanto rilevato.

Diamo un occhiata a gli aspetti più importanti:

(1) Informazioni sull’immobile ed il proprietario

(2) I valori prestazionali, divisi per voce:

PRESTAZIONE ENERGETICA GLOBALE”: energia totale utilizzata dall’edificio per m2 di volume climatizzato (Indice prestazione energetica globale)
PRESTAZIONE RISCALDAMENTO”: energia utilizzata per riscaldare l’edificio per m2 di volume climatizzato (Indice prestazione energetica per la climatizzazione invernale)
PRESTAZIONE RAFFRESCAMENTO”: energia utilizzata per raffrescare l’edificio per m2 di volume climatizzato (Indice prestazione energetica per la climatizzazione estiva)
PRESTAZIONE ACQUA CALDA: energia utilizzata per la produzione di acqua calda sanitaria per m2 di volume climatizzato (Indice prestazione energetica per la produzione dell’acqua calda sanitaria)
PRESTAZIONE ENERGETICA RAGGIUNGIBILE: Miglioramento della prestazione energetica conseguente alla realizzazione degli interventi di riqualificazione riportati nel paragrafo “Raccomandazioni” che presentano un tempo di ritorno degli investimenti inferiore a 10 anni.
LIMITE DI LEGGE: Requisito minimo previsto per un edificio identico, di nuova costruzione, ubicato nella stessa località.
EMISSIONI DI CO2: Emissioni clima alteranti derivanti dall’attuale efficienza energetica dell’edificio.

(3) La qualità prestazionale dell’involucro ai fini di contenere il fabbisogno di energia per il raffrescamento è determinata
conformemente ai criteri del paragrafo 6 delle Linee guida del Decreto Ministeriale 26/6/2009.

(4) Metodologie utilizzate per il calcolo delle prestazioni energetiche globali e parziali, di cui al punto 2, e per la
determinazione della qualità dell’involucro di cui al punto 3.

certificato energetico esempio - pagina 2

(5) Spazio per indicare eventuali allegati descrittivi degli interventi
(6) La classe energetica complessiva dell’edificio è determinata conformemente ai criteri illustrati nelle linee guida del Decreto Ministeriale 26/6/2009certificato energetico esempio - pagine 3 + 4

(7) I dati di potenza relativi agli impianti di riscaldamento e di produzione di acqua calda sanitaria sono riferiti alla
potenza termica al focolare
(8) Dichiarazione di indipendenza e di imparzialità di giudizio del soggetto certificatore resa ai sensi degli articoli 359 e
481 del C.P..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: